Il giovane criminale – Genet / Sasà

Monologo di e con Salvatore Striano


mercoledì 15 Dicembre 2021
20:30
Politeama Rossetti – Sala Bartoli
Largo Giorgio Gaber, 1
Trieste (Italia)

Salvatore Striano, attore e autore, nel carcere di Rebibbia si appassiona al teatro, esordisce al cinema in Gomorra grazie al regista Matteo Garrone. In questo intenso monologo racconta la sua storia e l’incontro con l’arte che cambierà la sua vita.

Un racconto tagliente ispirato dal monologo scritto da Jean Genet, che dà il titolo all’opera, in cui Sasà ripercorre alcuni momenti della sua vita segnata da continue entrate e uscite dalla galera sin da quando era giovanissimo. Un invito ad aprire gli occhi su realtà spesso rimosse, tenute distanti, o semplicemente ignorate.
Striano è nato a Napoli nel 1972. Vive da latitante finché viene arrestato e detenuto a Madrid, successivamente viene trasferito al carcere di Rebibbia dove si appassiona al teatro. Esordisce al cinema grazie al regista Matteo Garrone, che l’ha scritturato per il film Gomorra. Dopo alcuni anni è ritornato a Rebibbia in veste di attore per interpretare il ruolo da protagonista di Bruto nel film dei fratelli Taviani Cesare deve morire.




Sto caricando la mappa ....